Chiede alle clienti di indossare le mascherine: loro lo aggrediscono e lo insultano

Chiede alle clienti di indossare le mascherine: loro lo aggrediscono e lo insultano

Mentre il contatore dei morti per coronavirus continua a salire, a San Francisco un autista Uber è stato aggredito e insultato solo per aver chiesto alle clienti di indossare le mascherine. Subhakar Khadka, autista nepalese di San Francisco, ha vissuto una orrenda esperienza dopo aver preso a bordo tre clienti, due delle quali non indossavano la mascherina. Quando l’uomo ha chiesto alle donne di utilizzare il dispositivo di protezione di tutta risposta è stato insultato e aggredito. Le ragazze hanno persino provato a rubargli il telefono e gli hanno tossito in faccia dicendo di avere il coronavirus. Poi, scese dall’auto dopo il rifiuto dell’autista di continuare la corsa, le tre donne hanno spruzzato dello spray al peperoncino sull’autista. Due delle tre clienti sono state identificate dalla polizia ed una in particolare è stata processata per reati che spaziano dall’aggressione all’odio razziale. Inoltre tutte e tre sono state bannate per sempre da Uber.

Per vedere il video clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *