La piattaforma Open Roberta, realizzata dall’istituto tedesco Fraunhofer IAIS e supportata dal programma Grow with Google, è strutturata in modo da favorire l’apprendimento della programmazione. Tra coloro che ne hanno beneficiato anche Sophie Charlotte, che dopo aver scoperto la sua passione per la robotica all’età di dodici anni ha scelto di intraprendere un percorso formativo ad hoc, arrivando a specializzarsi nella programmazione di automi. Questa è la sua storia: oggi è impegnata nell’aiutare giovani studentesse ad approfondire la conoscenza delle discipline STEM.Leggi il resto dell’articolo

-> Fonte