A pochi giorni dall’apparizione nei negozi di Stati Uniti, Regno Unito e Australia, giunge il primo teardown di HomePod. Come ormai consuetudine, è iFixit a proporre il primo smontaggio del dispositivo, rivelando non poche sorprese. Innanzitutto, lo speaker di Cupertino è stato progettato affinché duri a lungo nel tempo, data la solidità delle sue componenti. Allo stesso tempo, il device risulta molto difficile da riparare a livello domestico, se non del tutto impossibile.Leggi il resto dell’articolo

-> Fonte