Non si placano le polemiche sui rallentamenti per i vecchi iPhone, nonostante le scuse dalla società di Cupertino e l’avvio di un piano di sostituzione agevolato delle batterie. Diverse class action sono state depositate in tutto il mondo e l’ultima, almeno in ordine di tempo, rischia di essere particolarmente estesa. È quel che accade in Corea del Sud, dove 370.000 utenti vorrebbero portare Apple davanti alle corti.Leggi il resto dell’articolo

-> Fonte