Non cessano le polemiche sul video condiviso da Logan Paul, lo youtuber al centro dei fuochi incrociati dei social a seguito della pubblicazione del cadavere di un uomo suicida. A diversi giorni di distanza dell’accaduto, YouTube si è voluto esprimere ufficialmente sulle questione, porgendo anche le proprie scuse all’utenza per l’attesa. In realtà, la piattaforma già la scorsa settimana aveva preso indirettamente posizione, in un messaggio di risposta a Philip DeFranco.Leggi il resto dell’articolo

-> Fonte